Primer Campamento/Encuentro de Jóvenes Recreadores y Animadores (20, 21 e 22 settembre 2019, URUGUAY)

Il mio nome è Ariel Castelo e desidero condividere una piccola storia da cui origina l’invito che vi rivolgo oggi.

Insieme a una piccola banda di persone folli e meravigliose, esattamente trent’anni fa, in Uruguay, abbiamo fondato uno dei motori che ha dato impulso a navigare attraverso il fenomeno del gioco e della ricreazione da una prospettiva semplice e profondamente umanizzante.

Abbiamo fondato La Mancha nel 1989.

Poco tempo dopo, mossi principalmente dalla necessità e dal desiderio di creare spazi d’incontro freschi, allegri e impegnati al contempo, abbiamo voluto coinvolgere un numero importante di gruppi  giovanili che in qualche modo si stavano avvicinando al fenomeno del gioco.

Abbiamo creato l’Encuentro Nacional de Recreadores y Animadores Jóvenes nel 1993.

Da lì abbiamo proseguito inventandoci la storia.

Sono nate la Bienal Internacional del Juego, i corsi e i laboratori, i viaggi, la ReLaJo (Red Latinoamericana del Juego), i libri, i campi residenziali ludopedagogici …

Oggi formiamo una nuova équipe professionale: La Media Caña - Rocha, Campamento Ludopedagógico, insieme professionisti, giovani recreadores, volontari/e in formazione esperienziale.

Siamo consapevoli del fatto che esistano scenari completamente diversi da quello che proponiamo noi, nuovi attori che costruiscono trame differenti dalla nostra. Ciononostante sentiamo intimamente che l’incontro, gli spazi condivisi, i confronti continuano a essere la leva più grande e potente che esista per accedere alla possibilità del trascendenza e della scoperta.

Per questo vi invito oggi a continuare a costruire storie in gioco …

Primer Campamento/Encuentro de Jóvenes Recreadores y Animadores

 

 

Chiavi e coordinate per partecipare (in castigliano)

 

Programma (in castigliano)

Contatto: campamento.encuentro@gmail.com